PCD Diamante Policristallino


Il PCD è un materiale composito, costituito da particelle di diamante sinterizzate con un legante metallico. Il diamante è il materiale più duro in assoluto e pertanto anche il più resistente all’abrasione. Utilizzato come utensile da taglio, ha una buona resistenza all’usura,ed una resa notevolemente superiore ai tradizionali taglienti in carburo. La superficie lavorata con il PCD può raggiungere rugosità paragonabili alla rettifica.

λTecnologia Laser di affilatura  clicca qui λ

 

 

pcd placche

Principali applicazioni

 

  • Lavorazione di materiali non ferrosi
  • Leghe di alluminio con alto o basso contenuto di silicio (pistoni, monoblocchi motore, ruote, carburatori, bielle, scatole cambio, cilindri per freni etc.).
  • Bronzo e leghe di rame (collettori in rame, cuscinetti motore, bussole, occhi bielle, sedi pompe etc.).
  • Carburo di tungsteno (rulli trafilatori e altri componenti sinterizzati etc).
  • Pezzi composti in alluminio e piombo, monoblocchi in alluminio con canne riportate in ghisa
  • Lavorazione di materiali non metallici
  • Materiali molto abrasivi, come ceramiche industriali non cotte.
  • Qualche ceramica cotta: ossido di zirconio ossido di alluminio, come candele per motori e isolatori.
  • Vetro, materie plastiche con fibre di vetro, fibre di carbonio.

**SIAMO SPECIALIZZATI NEGLI UTENSILI DA TORNITURA DEI COLLETTORI DI RAME**

Micro punte PCD da 1,8 di diametro

                   
 
 

Visita la pagina degli  Utensili Speciali in PCD

              

Tabella parametri di lavorazione e materiali

PCDtabella